mercoledì 26 aprile 2017

Docile

Posso sedermi sulle tue ginocchia? Starò buona e tranquilla seduta sulle tue gambe, le braccia allacciate al tuo torace, il viso nascosto sul tuo collo.

Sarò buona e tranquilla, ma lasciami stare qui, tra le tue braccia, a contatto col tuo corpo, avvolta dal tuo profumo, vicina alla tua bocca.

Mi sento domestica oggi. Mi sento vulnerabile e affettuosa, remissiva  e docile.

Mi manchi.


Nessun commento:

Posta un commento