martedì 31 gennaio 2017

Dirty Mind

"Hai mai la sensazione di non andare da nessuna parte? Di essere sempre fermo nello stesso punto?" chiese lei accarezzandosi una ciocca di capelli.
"No, non mi sembra. Tu si?" chiese lui.
"Si, di continuo. Vedo le persone sfrecciarmi accanto, raggiungere obiettivi, guadagnare successi...io invece sono sempre qui, senza aver fatto neppure un passo avanti, anche se mi sembra di aver percorso chilometri" rispose lei con un sospiro.
"Non è vero che non hai fatto neanche un passo. Ne hai fatti molti, è solo che non te ne rendi conto" rispose lui osservando il suo volto, la stanchezza dello sguardo, le piccole righe del sorriso. Avrebbe voglia di baciarla.
"Inezie rispetto a tanti altri" ribatte lei "Io resto sempre qui, affannandomi tra le sabbie mobili, senza mai ottenere niente, anzi, perdendo anche quello che ho ottenuto" concluse lei in tono aspro.
"Sottovaluti le tue azioni, lo fai sempre" disse lui "E poi, io sono qui con te."
"Te ne sei andato però" gli fa notare lei, guardandolo negli occhi.
"Ma ora sono qui" ribatté lui.
"Te ne andrai di nuovo. Tutti se ne vanno. Nessuno resta. Nessuno" rispose lei alzandosi in piedi e andando da lui. "Nessuno resta" aggiunse accarezzandogli la guancia.
Lui fece per dire qualcosa, ma lei gli mise un dito sulle labbra, per farlo tacere.
"Portami a letto" disse ancora chinandosi a baciarlo.
"Non è con il sesso che si risolve il problema" le fece notare lui, alzandosi tuttavia dal suo posto.
"No, ma è tutto quello che ho" rispose lei sfilandosi lentamente il vestito. "L'unico legame" aggiunse avvicinandosi a lui, sfiorando con le labbra il suo collo, inspirando il suo odore.
"Ti odio quando dici così" rispose lui, afferrandola per i capelli e baciandola.
"Scopami, e fammi sentire quanto mi odi" disse lei infilandogli una mano nei pantaloni, su quel gonfiore sempre più accentuato.
Lui le afferrò il polso e con un'imprecazione la trascinò in camera da letto. Quanto la odiava quando parlava così, e allo stesso tempo non riusciva a fare a meno di lei.


Nessun commento:

Posta un commento